Professore Henryk Skarżyński decorato dai bambini

Home / Strona IT / Professore Henryk Skarżyński decorato dai bambini

Professore Henryk Skarżyński decorato dai bambini

, ,

“Prometto di essere allegro e portare la goia ai bambini ” con queste parole, il prof. Henryk Skarżyński ha ringraziato i pazienti più giovani e i loro genitori riuniti nel Centro Mondiale dell’Udito a Kajetany durante la cerimonia d’assegnazione del titolo onorifico del Cavaliere dell’Ordine del Sorriso. Il 22 settembre 2013 questa decorazione eccezionale assegnata solo dai bambini è stata  conseganta al prof. Skarżyński dal Marek Michalak dal Cancelliere del Capitolo Internazionale dell’Ordine del Sorriso e dall’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza. La cerimonia è stata anche onorata dalla presenza del Cavaliere dell’Ordine del Sorriso, Henryk Krzywnons, Membro del Capitolo Internazionale dell’Ordine del Sorriso – la Signora Anna Maria Wesołowska e il Segretario del Capitolo – la Signora Barbara Kolago.

Finora, dal momento della prima consegna dell’Ordine del Sorriso, i bambini hanno premiato più di 900 persone provenienti da oltre 40 paesi in tutto il mondo. Tra i Cavalieri dell’Ordine del Sorriso ci sono le persone tali che: il Santo Padre Giovanni Paolo II e il capo della Chiesa buddista nel Tibet Dalai Lama, Madre Teresa di Calcutta, Tove Janson – il creatore dei Moomins e Astrid Lindgren – l’autore di Pipi Langstrum, la regina di Svezia Sylwia, il presidente della Repubblica di Polonia Jolanta Kwaśniewska, scrittrice Ewa Szelburg – Zarembina e molte altre persone.

Il professore Henryk Skarżyński si è unito a questo gruppo prestigioso, perché, come leggiamo nel Elogio: “Noi, qui riuniti i bambini, vogliamo semplicemente e nel modo migliore che possiamo – ringraziarli. I nostri genitori dicono che l’udito è la base della comunicazione, ma molti di noi non lo capiscono molto bene. Per questo siamo felici di poter parlare con gli insegnanti a scuola, giocare con gli amici o cantare una canzone. È bello sentire il cane che abbaia e guardare il film preferito senza leggere i sottotitoli. È grazie al suo lavoro che impariamo le lingue straniere e suoniamo i vari strumenti, non solo sui nervi dei nostri protettori. Ci hai fatto sentire tutto il mondo e ti ringraziamo molto per questo. (…) Grazie per tutte le “lumache” nelle nostre orecchie e le ore che il Signore ci sacrifica per curarci. Lei è il professore più figo delle orecchie !!! “.

– I bambini sono così vulnerabili e allo stesso tempo possono essere così naturalmente riconoscenti. Pertanto, da tutti i premi e riconoscimenti – e ne ho già ricevuti più di duecento – è l’Ordine del Sorriso che apprezzo particolarmente. – ha detto il prof. Skarżyński durante la cerimonia. – Ho sempre cercato di garantire che l’Istituto di Fisiologia e di Patologia dell’Udito, gestito da me, in cui – come in ogni ospedale – a volte si debbano eseguire trattamenti o esami non molto piacevoli, era un posto amichevole per i pazienti più giovani.

L’idea d’assegnare l’Ordine è nata nel 1968 nella redazione del Kurier Polski [Corriere Polacco] e l’ispirazione fu un’intervista con Wanda Chotomska in occasione del quinto anniversario del film animato per i bambini “Jacek e Agatka”, in cui la scrittrice raccontava del ragazzo dell’ospedale riabilitativo vicino a Varsavia che voleva dare qualche decorazione dai bambini. I giornalisti hanno riconosciuto che potrebbe essere l’iniziativa dei bambini stessi di premiare il buon lavoro dei adulti, quindi è stata annunciata una competizione nazionale per il progetto della decorazione.

La cerimonia del confermineto del titolo del Cavaliere dell’Ordine del Sorriso al professore Skarżyński è stata accompagnata da un picnic di famiglia con numerose attrazioni per bambini: esperimenti di fisica e chimica, dimostrazioni di vecchi mestieri, stazione dimostrativa dei veicoli e gli strumenti di polizia, vigili del fuoco e militari, giochi di movimento, concorsi e quiz con i premi. Le attrazioni musicali erano il concerto di Majka Jeżowska – anche il Cavaliere dell’Ordine del Sorriso e la banda “Gawęda”. Anche il clima autunnale non ha rovinato gli umori perfetti.